Il lavoro svolto dagli educatori/collaboratori con i piccoli soci si attua nel profondo rispetto delle caratteristiche e dei dinamismi personali di ognuno di essi ed è teso a creare situazioni educative ed esperienziali che aiutino il ragazzo a raggiungere l’autonomia, a potenziare le proprie capacità, ad ampliare la considerazione del sé, a migliorare le relazioni con gli altri, con l’ambiente in cui vive e con il contesto sociale.

Quest’ultimo aspetto sociale, che affonda le radici nelle teorie socio-costruttive, è per noi fondamentale nello sviluppo, nella crescita e nell’acquisizione di conoscenza da parte del ragazzo.
Nello specifico del servizio, il doposcuola “City Jump” è un ambiente familiare e stimolante sotto il profilo socio-educativo e offre una serie di strumenti ed opportunità affinché i ragazzi possano impiegare il loro tempo libero conciliando lo svolgimento di attività di studio individuali o in piccoli gruppi, con attività ricreative, ludico- espressive ed educative.

Una delle priorità del doposcuola è quella di mantenere contatti frequenti con le famiglie e con gli insegnanti.
Tutte le attività sono svolte in un clima sociale positivo che permette ad ogni ragazzo di esprimere se stesso, con le proprie potenzialità e nel rispetto della propria individualità.

Le metodologie che sono utilizzate nello svolgimento delle attività si caratterizzano per flessibilità e adattabilità alle risposte degli attori della relazione educativa, al contesto e alle varie situazioni che si presentano.

Queste metodologie si ispirano alle teorie psicopedagogiche e didattiche che guardano al ragazzo come costruttore attivo della propria autonomia cognitiva, emotiva ed affettiva.